Quel che resta del giorno + vegan smoothie di spezie e velluto

Smoothie Vegan Senza Zucchero

(Questi pensieri sono ispirati ad un concetto di Alexandra Franzen – fatevi un favore e leggete il suo post qui: lei scrive decisamente meglio di me!)

Posso dirvi una cosa, prima di passarvi la ricetta?

Ci paragoniamo, ci massacriamo, alziamo l’asticella sempre di più (ciao, donne!), pensiamo che tutti mangino più sano, lavorino in modo più efficiente, siano più disciplinati, vadano a correre al mattino mentre noi a malapena riusciamo a farci un caffè… e sopraffatti da tutto quello che non siamo, ci arrendiamo e pensiamo non valga la pena nemmeno di provarci. Bimbe, capita a tutte di piangere in macchina, di mangiare fagioli direttamente dalla lattina, di fallire miseramente… o capita solo a me?

But today is not over yet, oggi non è ancora finito. Cosa potresti fare, per rialzarti, per salvare la giornata se ti ha lasciato l’amaro in bocca? Se non sai da dove cominciare, questa ricetta è ottima come merenda in un pomeriggio-no (e anche in un pomeriggio-sì!), ma anche dopo cena – proprio quando stai per tuffarti in una vaschetta di gelato pieno di zucchero, latte di infima qualità e oli vegetali vari & eventuali. Secondo me, ti meriti di meglio.

Questa non è una ricetta, è una coccola liquida. E’ quello che vorresti avere nel thermos dopo una surfata invernale, o quello che vorresti fosse nella tazza che un’amica ti allunga dopo una passeggiata al freddo. Sì, ok, è una ricetta: ma è anche un abbraccio, un incoraggiamento, un pò di tifo… sei abbastanza, hai fatto quello che potevi, prenditi un momento: frullati la lista di ingredienti che trovi qui di seguito, guarda le sfumature di grigio delle nuvole, o senti il sole sulla pelle, o respira la notte… metti il telefono in un cassetto (il mondo continuerà a girare!), metti questa canzone e pensa: cosa puoi fare oggi per il tuo bene, visto che oggi non è ancora finito? Cucinare una cena sana o preparare la colazione per domattina, fare una corsa o una camminata (anche se piove, non dirmi che non hai un impermeabile!), chiamare l’amica che non senti da una vita, scrivere una lettera che hai dentro da tempo.

Scrivetele, quelle lettere che avete dentro, che non è ancora troppo tardi.

Il bello di questa merenda è che pur avendo tutte le caratteristiche del classico “cibo coccola” di cui poi ci pentiamo amaramente, vi lascerà sazi e felici, con tutte le spezie che vi solleticheranno i neurotrasmettitori e vi faranno brillare gli occhi (è anche tutte quelle cose noiose tipo supersana, vegana, senza glutine, senza zucchero, paleo e chi più ne ha più ne metta… assaggiate kids, prima di storcere il naso…).

Ingredienti:

  • Latte di avena o mandorle, un bicchiere
  • mezza banana matura
  • 1 dattero (vero, grosso e succoso – non quelli rinsecchiti da supermercato…)
  • una manciata di anacardi e una di mandorle
  • spezie: curcuma, zenzero, noce moscata, cannella, vaniglia, semi di cardamomo – per le quantità frullate e assaggiate finchè non siete soddisfatti!

… e poi lo sapete: frullate ragazzi, frullate! Se avete un Vitamix o simili, frullate fino a scaldare un pò il tutto. Altrimenti frullate e poi scaldate un pò se vi va, ma è delizioso anche a temperatura ambiente.

E poi fatemi sapere cosa avete fatto con quel che resta del giorno…

Peace, love & vegan comfort food

Susanna XO

Susanna Villa Nutrizione Naturopatica

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...